A sud-ovest dell’Umbria, Orvieto è una spettacolare città di origine etrusca edificata su un’imponente rupe di tufo.
Le origini di Orvieto risalgono al IX secolo a.C. e la città etrusca raggiunse il suo massimo splendore economico ed artistico tra il VI e il IV secolo a.C. Dal 263 a.C. divenne città con il nome di “Urbs Vetus” (da cui Orvieto). Dopo la caduta dell’Impero Romano fu conquistata prima dai Goti, poi dai Bizantini e poi dai Longobardi del Ducato di Spoleto. Intorno all’anno Mille si costituì in libero Comune che raggiunse il culmine della sua potenza nel XIII e XIV secolo. Nel 1449 entrò a far parte dello Stato della Chiesa fino al 1860.

ARTE, CULTURA, AMBIENTE

Sopra tutte le testimonianze artistiche, domina il Duomo, opera di Lorenzo Maitani (XIII secolo), da ascrivere alle tra le più maestose realizzazioni dell’architettura italiana. All’interno il ciclo di affreschi di Beato Angelico e di Luca Signorelli, capolavori della pittura del ‘4-500.
Tra gli edifici pubblici più rappresentativi: palazzo Comunale (1216-1219), palazzo del Popolo (XIII secolo), torre del Moro (XIII secolo), palazzo Faina.
Singolare il pozzo di San Patrizio (1527-1537) di Antonio da Sangallo il Giovane. Profondo 62 metri, è formato da due scale elicoidali indipendenti che permettevano di scendere al fondo per prendere l’acqua senza incontrarsi con chi risaliva.
Appena fuori dalle mura la necropoli etrusca del Crocifisso del Tufo (IV-V secolo a.C.)
Orvieto è la capitale delle Città Slow e da il nome ad uno dei vini più prestigiosi d’Italia.

PRINCIPALI EVENTI E MANIFESTAZIONI CITTADINE

Cittaslow Dinner Music (febbraio-marzo)
Festa della Palombella (festa della Pentecoste)
Festa del Corpus Domini – Corteo storico (giugno)
Umbria Jazz Winter (dicembre)

By |2018-01-03T14:06:07+00:00Marzo 1st, 2011|blog, citta, News|