Situata nell’area sud-orientale dell’Umbria, Spoleto fu importante centro fortificato degli Umbri, per divenire colonia romana e poi municipio (90 a.C.). Nel periodo altomedievale fu capitale del potente omonimo Ducato longobardo. Nel 1155 fu distrutta da Federico Barbarossa, per poi essere annessa alla Chiesa, fino al 1860, dal Cardinale Albornoz dopo una lunga serie di lotte tra guelfi ghibellini.

ARTE, CULTURA, AMBIENTE

Alle più antiche origini di Spoleto appartengono l’Arco di Druso e Germanico, arco romano che introduceva al foro (sito attuale di piazza del Mercato), il teatro romano, la basilica di San Salvatore. A poca distanza dalla duecentesca chiesa di San Gregorio Maggiore, si trovano il ponte Romano e l’Anfiteatro del II sec. d.C.
Il maggiore monumento cittadino è il Duomo, del XII secolo la chiesa di Sant’Eufemia, mentre del XIII secolo sono la chiesa di San Domenico, la chiesa di San Nicolò ed il palazzo Comunale.
Da ricordare il possente ponte delle Torri a dieci arcate ogivali, alto 80 metri e lungo 230, antico acquedotto romano ristrutturato nel ‘300, che collega la Rocca albornoziana alle pendici del Monteluco, angolo di natura incontaminata, che fu il monte e bosco sacro agli anacoreti, qui stabilitisi a partire dal VII secolo fondando il convento di San Francesco (1218) e la chiesa di San Giuliano.

PRINCIPALI EVENTI E MANIFESTAZIONI CITTADINE

Festival pianistico di Spoleto (aprile-maggio)
Festival dei Due Mondi (fine giugno-metà luglio)
Stagione del Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” (settembre-ottobre)

By |2018-01-03T14:04:03+00:00marzo 3rd, 2011|blog, citta, News|