Todi

Situata nella parte centro-meridionale dell’Umbria, Todi, di origine umbra, fu una delle principali città etrusche tra il V e IV secolo a.C per divenire in epoca romana colonia e municipio. Nel XII secolo si costituì in libero Comune, inaugurando un periodo nel quale la città si arricchì di pregevoli monumenti. Nel 1230 nacque a Todi il poeta religioso più rappresentativo del XIII secolo: Jacopone da Todi. Nel XVI secolo, entrò a far parte dello Stato Pontificio fino all’unità d’Italia.

ARTE, CULTURA, AMBIENTE

Todi è cinta da tre concentriche cerchia di mura, che testimoniano l’estensione raggiunta dalla città rispettivamente in epoca umbro-romana, romana e medievale.
Cuore della città è la piazza del Popolo, una delle più belle d’Italia, dove si affacciano splendidi palazzi du-trecenteschi: il palazzo del Podestà, il palazzo dei Priori, il palazzo del Capitano del Popolo ed il duomo con accanto il palazzo Vescovile.
Notevoli anche le testimonianze storico-culturali- artistiche del circondario, quali: il castello di Montenero, il complesso religioso di Colvalenza (chiesa e Santuario dell’Amore Misericordioso), realizzato nel 1965, il convento di Montesanto.

PRINCIPALI EVENTI E MANIFESTAZIONI CITTADINE
Rassegna Antiquaria d’Italia (marzo-aprile)
Todi Tango Festival (giugno)
Gran Premio Internazionale Mongolfieristico (luglio)
TodiArteFestival (agosto – settembre)

Comments are closed.